Soluzioni per il risparmio

Una volta effettuata la Diagnosi Energetica all’interno di un’azienda  ed avendo quindi individuato le aree più energivore è possibile definire degli interventi e soluzioni per ridurre innanzitutto gli sprechi di energia modificando le cattive abitudini e le consuetudini di utilizzo improprio della apparecchiature esistenti ed anche attraverso l’introduzione di tecnologie più efficienti.
A seconda della tipologia di azienda e del suo ciclo produttivo possono essere pensati interventi tecnici specifici: Cogenerazione, Relamping a Led, Motori elettrici ad Inverter etc. etc.

La Cogenerazione consiste nella produzione contemporanea di energia elettrica e di calore, allo scopo di massimizzare l’efficienza dell’impianto.

In altre parole, il combustibile, invece di limitarsi a bruciare all’interno di una caldaia per produrre calore, viene usato anche per produrre energia elettrica o viceversa, a seconda del tipo di impianto.
Gli impianti di cogenerazione si possono dividere in 4 categorie, a seconda dell’energia prodotta:
– Micro cogenerazione, con produzione inferiore a 50 kW;
– Piccola cogenerazione, con produzione inferiore a 1 MW;
– Media cogenerazione, con produzione compresa tra 1 MW e 10 MW;
– Grande cogenerazione, con produzione superiore ai 10 MW.
Quindi in aziende dove si produce calore necessario al processo produttivo è quasi sempre utile ed efficiente introdurre un sistema cogenerativo in quanto ha il duplice vantaggio di continuare a produrre Calore ma anche Energia Elettrica. Ovviamente è necessario valutare esattamente le situazioni ed i vettori energetici da utilizzare (gas, biomassa etc)

Un sistema semplice e molto rapido per efficientare aree produttive ed uffici è quello dell’utilizzo dell’illuminazione a LED: ossia effettuare il Relamping  (sostituzione) dei corpi luminosi inefficienti. Si tratta di una tecnologia consolidata e molto efficiente che rende più funzionale ed illuminate le aree di lavoro con grandi riduzioni di potenza impegnata dalle singole lampade.

Apulia Energia è in grado di dare il supporto tecnico per valutare il possibile intervento ed il relativo risparmio energetico nonché la fornitura di materiale di altissima qualità avvalendosi di collaborazioni con aziende leader nel settore.
Proponiamo anche una soluzione molto interessante che consente al Cliente finale di non anticipare alcun investimento ma di ripagare l’operazione di Relamping attraverso il risparmio di energia con una rata che viene inserita nella bolletta di fornitura dell’energia. Chi fosse interessato può contattarci o inviare una email.

Altre soluzioni possibili sono spesso legate all’uso in azienda di motori elettrici molto vecchi e con efficienze bassissime. Si può programmare una progressiva sostituzione di questi motori con macchine più efficienti e dotate di inverter.

Sostituzione ed innovazione dei sistemi di refrigerazione dell’acqua molto utilizzata in alcuni cicli di lavorazione delle materie plastiche.

Ottimizzare la Celle frigo e le centrali di produzione del freddo sia a Bassa Temperatura (BT) sia a Temperatura Normale (TN); questo molto diffuso nella GDO e nelle catene di supermercati. Questi solo alcuni esempi di come poter intervenire ed efficientare i consumi energetici all’interno di una azienda; tutti gli interventi potranno richiedere al GSE la possibilità di recuperare parte degli investimenti attraverso il risparmio energetico ottenuto presentando progetti di tipo standard, analitico e di misura avvalendosi di una ESCo certificata come Apulia Energia.


© 2021 Apulia Energia srl - p.iva 02196710749